Il vescovo in visita alla scuola di lingua per stranieri di San Bartolomeo: festa di Natale all’insegna dell’integrazione VIDEO e FOTO

Una lunga tavola imbandita, con piatti da tutto il mondo: dai ravioli cinesi alle lasagne, dagli involtini orientali fino alla pizza. Il simbolo di quella multi-culturalità che qui è di casa. E’ stata grande festa, questo pomeriggio, alla scuola di lingua e cultura italiana del gruppo di volontariato vincenziano Prato Centro Onlus: la realtà che dal 2007, nei locali della Chiesa di San Bartolomeo, in piazza Mercatale, cerca di insegnare l’italiano agli stranieri presenti in città. Lo scorso anno sono stati 581 gli allievi iscritti, appartenenti a 47 nazioni, formati gratuitamente da 36 insegnanti volontari. Un piccolo mondo fatto di integrazione e amicizia a cui lo stesso vescovo, monsignor Franco Agostinelli, ha voluto portare il proprio saluto e sentito ringraziamento nell’ambito della visita pastorale in centro storico. Il servizio è di Giulia Ghizzani.

Galleria foto a cura di Alessandro Fioretti.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*