Vedere oltre, com’è l’aldilà nelle religioni e nella filosofia: oggi e domani alla Villa del Palco riflessioni, racconti e musica

Si può vedere oltre la morte. O almeno ci si può provare. Al monastero di San Leonardo, presso la Villa del Palco di Prato sabato 15 e domani domenica 16 dicembre si tiene un seminario-esperienza sul tema “Vedere oltre, l’aldilà nelle religioni e nella filosofia contemporanea”, che ha proprio l’obiettivo di provare a rispondere al quesito dei quesiti: cosa c’è dopo la morte? A guidare la riflessione Guidalberto Bormolini, monaco e antropologo, docente al Master Death Studies and the End of Life dell’Università di Padova con il professor Carlo Lapucci, scrittore e studioso di tradizioni popolari.

“Non esistono risposte indiscutibili, ma esistono percorsi esistenziali, sapienziali, filosofici e religiosi che indicano delle vie da vivere e percorrere – spiega Bormolini – In questi due giorni si indagheranno le sapienze antiche e moderne nella loro ricerca di risposta ad uno dei dilemmi più importanti della storia dell’umanità”.

Viene proposta un’esperienza articolata. Sono previste narrazioni di miti, visioni e leggende a cura di Massimiliano Bardotti, poeta e performer, Elda Daprà, attrice, ed Elisabetta Mari, attrice e scrittrice. E poi musica a cura di Lapo Vannucci e Pietro Micarelli, musicisti degli Armonici Ricostruttori. Con Chitarra classica, didgeridoo, strumenti etnici, campane tibetane, gong, steeldrum.

Gli sguardi sull’aldilà nella storia dell’arte saranno raccontati da Elisa Gradi, storico dell’arte; Cinzia Granata, monaca e iconografa e Caterina Toso, restauratrice dell’Opificio delle pietre dure.

E’ previsto anche un laboratorio esperienziale: Il tuo aldilà. Per uno sguardo dentro di sé. A cura di Annagiulia Ghinassi, psicologa, psicoterapeuta e tanatologa e Guidalberto Bormolini. Iscrizione presso info.fi@tuttovita.it, tel. 0574 37299 monastero San Leonardo, Villa del Palco
via del Palco, 228, Prato,
www.sanleonardoprato.it

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*