BpVi, risarcimenti in vista per i risparmiatori: ecco quanto previsto nella manovra VIDEO

Un “tesoretto” da oltre 1 miliardo e mezzo di euro da utilizzare per risarcire i risparmiatori colpiti dal crack delle banche. E’ quanto previsto dalla manovra 2019, che stanzia appositi fondi di indennizzo anche per gli amareggiati clienti della Popolare di Vicenza. Le prime notizie parlano di un rimborso pari al 30% del prezzo di acquisto (e non del valore di mercato) delle azioni.

Nel merito la manovra riserva 525 milioni di euro – gestiti attraverso un Fondo nazionale di indennizzo – per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021. La percentuale del 30% potrà essere aumentata qualora le risorse previste per ciascun anno non fossero interamente utilizzate.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*