Fa l’estetista in casa: multa di 4mila euro e sequestro dell’appartamento FOTO

edh

La polizia municipale ha sequestrato il centro estetico abusivo che una cittadina cinese di 49 anni aveva allestito in un’abitazione al piano terra di via Pistoiese. Dopo vari appostamenti che hanno documentato un continuo via vai di clienti, gli agenti dell’unità polizia commerciale, amministrativa e anticontraffazione hanno fatto accesso ai locali, dove la 49enne stava praticando un massaggio con un elettrostimolatore ad una cliente. All’interno dell’abitazione erano presenti numerosi prodotti cosmetici per la cura del viso e del corpo, oltre a biglietti da visita e cartelli che reclamizzavano trattamenti di vario genere. All’estetista abusiva sono state contestate una serie di multe per un totale di 4000 euro, in quanto esercitava senza autorizzazione e in mancanza dei requisiti professionali.

L’attività è stata bloccata, ponendo sotto sequestro l’intera abitazione. La titolare sarà oggetto di ulteriori accertamenti dal punto di vista fiscale.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*