L’olio extra vergine d’oliva, salute, innovazione e sapori: domani a Montemurlo un convegno

A Montemurlo per l’olio è stata un’annata straordinaria, tanto che la frangitura al Frantoio di Rocca è proseguita fino ai primi giorni del nuovo anno. Per parlare di olio extra-vergine di qualità, di produzione e di salute a tavola, il Comune di Montemurlo domani venerdì 11 gennaio alle ore 10 al Centro Giovani (piazza Don Milani, 3) promuove un convegno dal titolo “L’olio extra vergine d’oliva: salute, innovazione e sapori”. L’iniziativa è inserita nell’ambito di Oleum Nostrum, promosso dai Comuni della provincia e dalla Camera di Commercio, e di Eat Prato. Dopo il saluto dell’assessore alla promozione del territorio, Giuseppe Forastiero, interverranno sul tema “Fa bene alla salute: suggerimenti per una dieta sana” il dottor Giuseppe Vannucchi, direttore dell’unità operativa dell’ Asl centro Toscana, igiene degli alimenti e nutrizione, e la dietista Alessandra Siglich, che porterà alcune testimonianze dal “pianeta scuola”, da dove viene quello che mangiamo. L’associazione “Il borgo della Rocca” parlerà dell’ulivo, il paesaggio e la storia, mentre chiuderà la mattinata l’agronomo Ugo Damerini sul tema “Dall’albero al piatto”; a seguire testimonianze dei produttori dell’Associazione Filiera Corta. Alla fine del convegno a tutti i partecipanti sarà offerta una degustazione di olio sempre a cura dell’associazione Filiera corta di Montemurlo e saranno esposti i oli che hanno partecipato al Concorso indetto dall’Associazione Il Borgo della Rocca durante la “Festa dell’olio 2018”. La partecipazione è libera e gratuita. Per maggiori informazioni si può contattare l’ufficio turismo 0574 558524 – 558569

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*