San Giorgio a Colonica nel mirino dei ladri: tre negozi colpiti “in sequenza” nella notte

Una notte di passione per San Giorgio a Colonica: i ladri hanno colpito in serie tre esercizi commerciali. Sono partiti, presumibilmente, dalla farmacia di via delle Miccine, dove l’allarme è scattato alle 3.30: i malviventi hanno provato ad entrare dentro il locale forzando la porta, ma l’ultimo cardine, puntellato a terra, ha retto. La fretta provocata dal suono dell’allarme deve averli convinti ad abbandonare l’azione, visto che non hanno messo piede dentro la farmacia, come confermato dai filmati delle telecamere interne. La telecamere esterna all’esercizio, invece, era già stata manomessa e voltata verso l’alto dai ladri. Non è la prima volta che la farmacia D’Ascoli viene visitata dai ladri: nel 2017 un individuo entrò a orario di chiusura dentro il negozio con un fucile a canne mozze minacciando i titolari. E’ stata poi la volta della panetteria, nella vicinissima piazza San Giorgio. Qui non ci sono né sistemi di allarme né telecamere e la titolare dell’esercizio si è accorta di tutto questa mattina, quando è entrata a lavoro. I ladri (forse gli stessi della farmacia) sono entrati forzando la finestra e calandosi all’interno della panetteria, dove però non hanno trovato niente da rubare. Ultimo colpo, alle 4, nella ricevitoria di via del Leone, a nemmeno 100 metri dal fornaio. Qui le telecamere interne hanno ripreso l’intera scena, con due individui che, dopo aver divelto i cancelli in ferro a protezione della porta di accesso e della vetrina, hanno fatto irruzione nei locali. I due, col volto coperto da passamontagna, hanno frugato nel negozio e hanno poi smontato la cassa portandola via. Il tutto si è svolto nel giro di cinque minuti. Quando il metronotte è arrivato sul posto, il furto si era già concluso. La cassa è stata poi ritrovata per la strada, a poca distanza dalla ricevitoria; dentro c’erano circa 300 euro (ovviamente non ritrovati dentro la cassa). Non sono stati toccati i gratta e vinci. Questa mattina la Polizia ha compiuto i rilievi nei tre negozi, prelevando alcune impronte lasciate sulle maniglie delle porte e sulla finestra della panetteria.

Ascolta le interviste a Roberto Ghelli della Totoricevitoria San Giorgio; a Simona Cavaciocchi della Panetteria e al dottor Fabio D’Ascoli della Farmacia D’Ascoli

 

Lucrezia Sandri

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*