Si trasferisce a Bergamo per sfuggire a un ordine di carcerazione: arrestato

E’ stato arrestato a Pedrengo, in provincia di Bergamo, dove era andato a vivere dopo aver lasciato Prato nel tentativo di sfuggire a un ordine di carcerazione per rapina aggravata in concorso e danneggiamento aggravato, fatto avvenuto nel gennaio del 2011 a Calenzano. A finire in carcere Farias De Sousa Marco Antonio, 45enne brasiliano, dove dovrà scontare una pena di 1 anno e 5 mesi e 28 giorni di reclusione.
L’arresto è stato eseguito dai Carabinieri della sezione Catturandi del Nucleo investigativo di Prato, che sono riusciti a rintracciare l’uomo nel bergamasco. Qui si era rifugiato nel tentativo di rifarsi una vita, dopo un passato burrascoso vissuto a Prato, dove si prostituiva in strada. Vari i precedenti a suo carico: il 45enne è finito più volte in carcere per spaccio di droga e rapine, soprattutto ai danni dei suoi clienti che riceveva in un residence nella zona dell’ex Pratilia.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*