Tragedia all’alba in via Montalese, 43enne si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola al petto

Tragedia questa mattina intorno alle 6 in un’abitazione di via Montalese. Un uomo di 43 anni si è tolto la vita sparandosi un colpo di pistola al petto. A fare la terribile scoperta è stata la madre della vittima. L’arma, regolarmente detenuta dall’uomo, è stata ritrovata accanto al corpo. Sul posto è intervenuta la polizia assieme a un’ambulanza della Misericordia inviata dal 118. Purtroppo però per l’uomo non c’è stato niente da fare. All’arrivo dei sanitari era già morto. Ancora sconosciute le cause del drammatico gesto, su cui sta indagando la Polizia. La salma è stata rimossa dalla Misericordia di Prato.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*