Trasporta 21 mila litri di gasolio di contrabbando: sequestro del tir e multa di 6 mila euro FOTO

Un trasportatore portoghese alla guida di un tir carico di 26 mila litri di gasolio di contrabbando è stato fermato ieri pomeriggio all’altezza del casello di Calenzano da una pattuglia della polizia stradale di Firenze Nord. L’uomo, 26 anni, ha detto agli agenti che nelle 26 grosse taniche erano contenuto olio industriale caricato nei pressi di Lisbona e da consegnare a una ditta di Milano. Le analisi sulle sostanze, effettuate dal nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Firenze, hanno accertato che si trattava invece di gasolio per autotrazione. La destinazione, programmata sul navigatore satellitare del tir, ha smascherato anche la seconda bugia, mostrando che la meta del viaggio era Salerno e non il capoluogo lombardo. L’autista è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Prato per violazione delle norme sulle accise e ha subito una multa di oltre 6.000 euro. Il Tir ed il gasolio sono stati sottoposti a sequestro e, contestualmente, sono state avviate le procedure per la confisca. Il valore del carico ammonta a 35 mila euro e l’importo delle tasse evaso è pari a 16 mila euro.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*