Volontario della Misericordia di Castelnuovo-Fontanelle denunciato per furto con destrezza. Sospeso dalla Confraternita

Un volontario della Misericordia di Castelnuovo/Fontanelle si è reso responsabile di un furto con destrezza ai danni di una cliente di un negozio di alimentari di via Roma. L’uomo ha agito mentre era in servizio, scendendo momentaneamente dal veicolo dell’associazione per entrare nel negozio, dove ha sfilato dalla borsa di una signora un centinaio di euro. Soltanto in un secondo momento la vittima del furto si è accorta dell’ammanco. I carabinieri, una volta acquisite le immagini di videosorveglianza, hanno contattato la Misericordia che ha collaborato alle indagini per identificare l’autore del gesto, il quale è stato poi denunciato per furto e sospeso dall’associazione.
Si tratta di un volontario che da da circa un anno presta servizio nella Confraternita di Castelnuovo/Fontanelle. “Sappiamo che si tratta di una persona con precedenti penali ed è seguita dai servizi sociali – commenta il presidente Matteucci –, si è presentata da noi chiedendo di poter dare una mano e noi abbiamo accettato la sua richiesta nel pieno spirito della Misericordia che cerca anche di reinserire persone in difficoltà. Fino a oggi si è sempre comportato bene svolgendo con impegno i suoi compiti. Sappiamo anche che ha delle difficoltà economiche e per questo la sezione in alcune occasioni gli ha dato una mano per il pagamento delle bollette. Se dovesse aver compiuto degli illeciti indossando la divisa della Misericordia sarebbe un fatto gravissimo. La nostra sezione è assolutamente estranea e non appena avremo notizia della sua condotta ci tuteleremo nelle sedi adeguate”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*