Gli scrittori Baricco, Piccolo e Serra ospiti del Centro Pecci

Tre grandi scrittori italiani ospiti della nuova rassegna intitolata Pecci Books, promossa dal Centro per l’Arte Contemporanea. In viale della Repubblica sono attesi grandi nomi: Alessandro Baricco, Francesco Piccolo e Michele Serra. L’iniziativa intende proseguire l’attività di approfondimento dedicata dal Centro Pecci alla letteratura e al giornalismo contemporanei. Gli incontri con gli scrittori saranno accompagnati dalle presentazioni di loro testi di recente edizione, e rappresenteranno l’occasione per approfondire i temi ricorrenti e le poetiche degli autori.
Si comincia giovedì 21 febbraio alle 18 con Alessandro Baricco, uno dei più noti esponenti della narrativa italiana contemporanea. L’autore torinese presenterà il suo ultimo libro, intitolato «The Game», uscito nel 2018, dedicato alla «insurrezione mentale» innescata dalla rivoluzione tecnologica che stiamo vivendo.
Alla letteratura (Castelli di rabbia, Oceano mare, Novecento) Baricco affianca anche l’attività di conduttore televisivo, di autore, regista e interprete teatrale e regista/sceneggiatore cinematografico.

Giovedì 28 febbraio, sempre alle 18, è il turno di Francesco Piccolo in dialogo con la direttrice del Centro Pecci Cristiana Perrella. Scrittore e sceneggiatore di film importanti per Nanni Moretti (Il Caimano, Habemus Papam, Mia madre) e Paolo Virzì (La prima cosa bella, Il capitale umano, Ella & John, Notti magiche), Piccolo è anche autore di programmi televisivi e sceneggiatore della serie tv L’amica geniale. Al Pecci parlerà de «L’animale che mi porto dentro», uscito per Einaudi lo scorso anno.

Chiude la rassegna Michele Serra giovedì 7 marzo alle 18 con reading. Giornalista e scrittore è una delle penne migliori di Repubblica. Titolo dell’incontro è: «Beate le bestie. Considerazioni in pubblico alla presenza di una mucca», tratto da «La sinistra e altre parole strane. Postilla di 25 anni di amache uscito per Feltrinelli». Il testo è un atto d’amore nei confronti di un mestiere faticoso e fragile: scrivere.

Gli incontri sono a ingresso libero.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*