Maltrattamenti al doposcuola, l’appello di Pamat: “Prima di tutto i bambini, intervenire in loro sostegno”

“Prima di tutto i bambini. Le recenti denunce e fatti nell’asilo Marco Polo e anche in altri asili e scuole d’Italia riportano prepotentemente in primo piano l’abuso sui minori. Ma dopo la denuncia e l’intervento delle autorità che fare? Non deve rimanere uno spazio vuoto nel quale presto si dimentica”. Pamat, l’associazione che da trent’anni si occupa di prevenzione dell’abuso sui minori a Prato, interviene all’indomani della vicenda dei maltrattamenti sui bambini di un doposcuola venuto alla ribalta della cronaca in questi giorni. “Dopo la denuncia e l’intervento doveroso delle forze dell’ordine serve agire per sostenere i bambini, le loro famiglie, le scuole, per ricucire gli strappi e ripartire imparando dagli errori fatti. Per non lasciare solo nessuno” afferma Pamat. “Volontariamente, proprio per colmare questo spazio con un’azione silenziosa ma efficace un gruppo di studenti e professionisti nel 1989 ha fondato la PAMAT. Le forme e i modi dell’abuso cambiano ma i diritti dei minori sono immutati.  In città ogni nostro figlio, senza distinzione di ceto, cultura, religione o razza deve poter crescere nel rispetto dei suoi diritti, come la Dichiarazione Universale dei Diritti del Fanciullo recita dal 1959. I volontari della PAMAT – prosegue la nota dell’associazione – lavorano proprio per questo e invitano quanti vogliano contribuire a questa opera ad attivarsi con noi per continuare ad offrire a titolo gratuito e con lavoro volontario progetti di sostegno scolastico, di ascolto e supporto psicologico per i ragazzi e le loro famiglie per ricostituire elaborare e recuperare dopo il danno ed il disagio. Siamo convinti che prevenire sia meglio che curare e che interventi costruttivi di sostegno siano il migliore investimento per un’azione che non si fermi alla denuncia”. La PAMAT offre i suoi servizi di supporto alla città, come sempre, anche in questa circostanza. La sede della PAMAT è in Via del Serraglio,38 a Prato, il telefono è 0574 36006, http://www.pamat.it

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*