Scoperto centro di produzione e stoccaggio di merce contraffatta: sequestrati oltre 2000 capi

La guardia di finanza ha scoperto un vero e proprio centro di produzione e stoccaggio di merce contraffatta. L’indagine è partita dal controllo di un furgone condotto da un cittadino cinese, all’interno del quale sono stati trovati numerosi capi recanti griffe riconducibili a noti marchi d’alta moda. Il conducente non è stato in grado di esibire documentazione fiscale, attestante la legittimità del trasporto.
Gli accertamenti hanno consentito, percorrendo a ritroso l’intera filiera del falso, di arrivare al centro di produzione e smistamento di capi di abbigliamento delle più note griffe di alta moda, con il sequestro di 2072 capi contraffatti, 50 metri di nastro modello Gucci, 4 Rotoli di tessuto riproducenti l’effige riconducibile alla maison Versace, per un totale di 320 metri, nonché macchinari e pc utilizzati per la relativa lavorazione. Il titolare della ditta è stato denunciato.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*