La Finanza dona alla Croce Rossa i libri sequestrati a un venditore ambulante abusivo FOTO

Centinaia di libri e articoli per bambini, sottratti al mercato abusivo dai Finanzieri del Gruppo di Prato, sono stati devoluti a scopo benefico alla Croce Rossa Italiana pratese.  I beni donati dalla Guardia di Finanza sono stati sequestrati nell’ambito di attività di prevenzione rivolte al controllo del territorio ed al contrasto all’abusivismo commerciale. Nei giorni scorsi le Fiamme Gialle hanno intercettato un venditore ambulante intento a vendere libri ed altri articoli non conformi alla normativa vigente, nei pressi di una scuola primaria, senza le necessarie autorizzazioni. L’uomo è stato sanzionato ed i libri confiscati.

I volumi saranno consegnati nei prossimi giorni ai bambini dell’ambulatorio pediatrico dell’Ospedale Santo Stefano, agli ospiti delle Case famiglia e alle classi delle scuole dove vengono svolte lezioni di Disostruzione pediatrica. “L’iniziativa – spiega la Finanza – si pone nel variegato quadro del costante impegno del Corpo a favore della collettività ove, a fianco alla lotta verso ogni forma di criminalità economico-finanziaria, trovano spazio diverse iniziative benefiche volte ad assicurare la vicinanza del Corpo ai più bisognosi, in nome di una maggiore giustizia ed equità sociale. In tale “terreno comune”, termini come “lotta alla contraffazione” e “solidarietà” si fondono in un connubio ideale”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*