Lutto in Confartigianato: è morto Enzo Tofani, una vita spesa al servizio dell’associazione

A pochi giorni dalla scomparsa della moglie Adriana, Enzo Tofani – una vita caratterizzata dal costante impegno in Confartigianato Prato – si è arreso a una malattia con cui lottava da tempo.
Enzo Tofani, che lascia il figlio Giancarlo, è stato iscritto in associazione fin dall’inizio della sua attività di tessitore, categoria per la quale si è sempre impegnato a fondo rivestendo per lunghi anni ruoli e cariche importanti come quella di vicepresidente di categoria e altri incarichi istituzionali. Alla cessazione dell’attività, Enzo ha mantenuto il suo impegno in Confartigianato aderendo all’Anap, l’associazione degli artigiani pensionati.
“Enzo è stato una di quelle persone che hanno scritto un pezzo importante di storia della nostra associazione – dice commosso il presidente di Confartigianato Imprese Prato, Luca Giusti – Gli sono particolarmente grato perché è stato lui ad avvicinarmi a Confartigianato trasmettendomi il grande valore dell’associazionismo. Per questo ringrazio di cuore lui e altri come lui che mi hanno trasmesso i principi e i valori dell’essere artigiano, nel lavoro e nella vita sociale. Porterò sempre con me il suo ricordo”. La salma di Tofani sarà esposta dalle 17.30 di stasera presso le cappelle  della Misericordia in Via Convenevole 55. Domani alle 9.30 si svolgeranno i funerali presso la Chiesa della Immacolata Concezione in Via 7 Marzo, a Galcetello.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*