Sanità, Saccardi: “Denunciato medico smascherato dalle Iene”. Ciolini: “Più informazione per far conoscere le prestazioni gratuite”

Il direttore generale della Asl Toscana Centro ha presentato una denuncia alla Procura di Prato sulla vicenda, resa nota dalla trasmissione Le Iene, del medico di medicina generale pratese che avrebbe prescritto esami non necessari e riscosso indebitamente ticket da pazienti cinesi. Lo ha detto l’assessore toscano al diritto alla salute Stefania Saccardi, rispondendo in Consiglio regionale a un’interrogazione di Nicola Ciolini (Pd).
Saccardi ha riferito che la Asl ha inoltre aperto un procedimento “per gli aspetti disciplinari direttamente di competenza aziendale” ed è stato informato l’Ordine dei medici di Pistoia, a cui il medico è iscritto, “per verificare possibili contestazioni disciplinari e valutazioni deontologiche”. Rispondendo all’assessore, Ciolini ha voluto sottolineare la necessità di “fare operazione di prevenzione in un territorio in cui si sono già verificati casi del genere, non solo in sanità, vista la presenza della comunità cinese; una comunità fragile per la non conoscenza del sistema”, auspicando l’intervento di mediatori culturali e un’attività di informazione “per far capire che molti servizi del sistema sanitario non devono essere pagati”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*