Sofignano, ottantenne trovato cadavere nel bosco: fatale una caduta accidentale FOTO

E’ stato ritrovato in un torrente vicino la sua casa, privo di vita, l’ottantenne di Vaiano cui si erano perse le tracce martedi scorso. Ieri i familiari ne avevano denunciato la scomparsa ai carabinieri e da stamani si sono intensificate le ricerche, con l’impiego dell’elicottero, coordinate dai vigili del fuoco, con l’intervento della protezione civile e dei cani molecolari dei carabinieri. L’ottantenne, che vive con una sorella, anch’essa anziana, si era allontanato per una passeggiata nel pomeriggio di martedi, senza fare ritorno a casa. Le ricerche si sono concentrate da subito nella zona boschiva di Sofignano, dove l’uomo è stato ritrovato dopo alcune ore senza vita nel greto del torrente Bronia; con ogni probabilità l’anziano è deceduto a seguito di una caduta. Sul posto sono intervenuti la Misericordia di Vaiano, inviata dal 118 e la Misericordia di Prato, per il trasporto della salma, per la quale il magistrato di turno ha disposto la restituzione alla famiglia.

 

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*