Tromba d’aria a Vaiano: alberi caduti e tetti scoperchiati. Guarda il video della tempesta

Una violenta grandinata e una tromba d’aria si sono abbattute a Vaiano nel primo pomeriggio di oggi, provocando la caduta di un grosso pino e lo scoperchiamento di alcuni tetti. Un evento metereologico eccezionale, documentato da questo video inviatoci dal nostro telespettatore Alberto Gianassi, in cui si può apprezzare la furia del vento che strappa le coperture dei capannoni, i segnali stradali e i cassonetti nel parcheggio del Penny Market.

La zona interessata dall’evento è quella compresa tra via di Sofignano, via Borgonuovo, via Fratelli Buricchi, via del Molinaccio e via Di Vittorio. Numerosi i danneggiamenti registrati, e c’è anche un ferito, un tappezziere di 29 anni, che si trovava al lavoro in un’azienda di via Sofignano. L’operaio si trovava nel piazzale esterno alla ditta quando è stato sbalzato a terra dalle correnti d’aria e colpito da alcuni oggetti trasportati dal vento. Il giovane ha riportato un trauma cranico, è rimasto cosciente ed è stato trasportato in codice giallo all’ospedale Santo Stefano.

Alcune strade sono state chiuse al traffico per consentire le verifiche dei vigili del fuoco, intervenuti sul posto con tre squadre. Una ventina le richieste di intervento pervenute al 115. L’allarme è scattato attorno alle 14,30 quando un’improvvisa ondata di maltempo si è abbattuta su Vaiano, provocando grande apprensione tra gli automobilisti e i passanti: alcune auto in sosta hanno subito danneggiamenti per effetto delle tegole cadute in strada e c’è apprensione anche per alcune coperture in eternit andate in pezzi. Anche alcuni capannoni della zona industriale hanno riportato danni; particolarmente gravi quelli patiti dall’autolavaggio di via Buricchi e dall’azienda tessile Giovanna Dreoni di via Sofignano, che produce tappezzeria per auto, la cui fabbrica è stata scoperchiata. Sul posto, sono in azione anche la protezione civile e la polizia municipale della Val di Bisenzio.

Un evento simile, una tromba d’aria di pochi minuti in un raggio piuttosto circoscritto, era avvenuta il 28 giugno del 2017 alcuni chilometri più a nord, a Cantagallo, facendo danni soprattutto nella zona industriale del Fabbro (leggi l’articolo).

Di seguito le immagini aeree scattate da Marco Cavaciocchi che documentano i danni prodotti dalla tromba d’aria in via di Sofignano.

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*