Un pranzo solidale per la casa di accoglienza dei detenuti

Un pranzo di solidarietà a sostegno della casa Jacques Fesch. Lo organizza l’associazione don Renato Chiodaroli onlus che, da due anni, fa servizio in questa opera della Caritas che aiuta i detenuti a reinsersi nella società.
La casa è a Narnali e ospita carcerati in permesso premio e le loro famiglie. Il progetto è seguito dal cappellano del carcere don Enzo Pacini. Le spese per la gestione sono molte, così l’associazione Don Chiodaroli ha promosso un pranzo per raccogliere fondi.

L’iniziativa solidale si tiene domenica 31 marzo alle 12,30 al circolo Spola d’Oro alla Briglia. Il menù è a base di tortelli e grigliata mista (18 euro adulti; 15 euro bambini fino a 12 anni).
Le prenotazioni sono aperte fino al 15 marzo, chiamando Elisabetta Nincheri allo 3474105124.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*