Catering abusivo in un’abitazione di via Rota: scatta il sequestro FOTO

Ieri mattina la Polizia Municipale è intervenuta in Via Rota, dove al piano terra di una abitazione, affittata a un cittadino cinese di 53 anni, è stata accertata la presenza di un laboratorio abusivo di alimenti. Gli agenti hanno constatato che una parte dell’abitazione, in particolare il resede posteriore, veniva utilizzata come deposito di alimenti. Il locale era stato allestito con fornelli a gas per la preparazione e cottura degli alimenti, che poi venivano trasportati presso ditte di connazionali.

Rinvenuto un considerevole quantitativo di derrate alimentari contenute in congelatori, oltre ad accessori per la produzione, conservazione e consegna dei pasti preparati: in particolare un migliaio di vaschette in alluminio per il confezionamento dei cibi in asporto, rotoli di pellicola per alimenti, e vari prodotti alimentari, fra cui carne e pesce, contenuti in un congelatore a pozzo.

Gli agenti hanno provveduto a sanzionare l’attività illecita per l’esercizio abusivo dell’attività di produzione, trasformazione e distribuzione di alimenti, contestando alla responsabile una multa di 3.000 euro. Il locale, le merci e le attrezzature sono state sottoposte a sequestro amministrativo.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*