Il libro sulla Sacra Cintola di Giovanni Bensi presentato alla Casa del popolo di Coiano

Nuova presentazione del libro di Giovanni Bensi dedicato alla Sacra Cintola. Questa volta lo scrittore e storico è stato invitato a parlare della propria ricerca sulle origini e il culto della preziosa reliquia mariana simbolo della città di Prato niente meno che in una casa del popolo.

L’appuntamento è per sabato 6 aprile al circolo Arci di Coiano in via Bisenzio a San Martino alle 10,30.

Oltre all’autore, saranno presenti il vescovo emerito Gastone Simoni, autore della prefazione del libro – «nessuno d’ora in avanti potrà ignorare sul tema il tuo volume», scrisse il presule – e il vice direttore dell’ufficio beni culturali della diocesi Claudio Cerretelli, che interverrà sul tema: «La Sacra Cintola e l’arte nell’area pratese». Bensi illustrerà, con l’utilizzo di immagini, lo studio compiuto a Gerusalemme alla ricerca delle origini, ovvero del luogo in cui la tradizione vuole che Maria abbia consegnato la cintura all’apostolo Tommaso. Dopo venti anni di ricerche, Giovanni Bensi ha scritto questo libro di seicento pagine edito dalla Società Pratese di Storia Patria. Basandosi su una mappa del ’500 lo scrittore è andato a Gerusalemme per cercare la roccia bianca narrata dai Vangeli apocrifi, quella dove Tommaso ebbe la Cintura dalle mani dell’Assunta. Dentro il volume possiamo trovare un’analisi delle «legende» che narrano la storia della Cintola e come venne a Prato, portata da Michele. La ricerca storica è affiancata da note e riflessioni sulla cintura come segno spirituale e morale nella scrittura, nella tradizione, nella devozione del popolo cristiano.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*