Presentata la lista civica a sostegno di Biffoni: “Uomini e donne che hanno proposte e amano Prato” VIDEO

Uomini e donne con esperienze diverse ma con un’unica, precisa, idea di città. Il sindaco uscente Matteo Biffoni, candidato del centrosinistra alle prossime amministrative, descrive così la lista civica che porta il suo nome e che lo sosterrà nella corsa al secondo mandato da primo cittadino di Prato.

Figure provenienti da settori anche molto distanti tra loro ma che a differenza di cinque anni fa, ammette il sindaco, sono frutto di una scelta ponderata e consapevole: “non volevo fare la raccolta delle figurine – ha spiegato Biffoni – ma individuare storie, passioni e idee che mi piacciono”. E sempre Biffoni non esclude che alcuni sostenitori possano, in caso di vittoria, entrare a far parte della squadra di governo.

Dalla tutela dell’ambiente al sociale, passando per i mondi legati a inclusione, scuola, sanità, commercio, industria e artigianato: la lista dei candidati – in cui confluiranno presto altri nomi, per arrivare a quota 32 – è composta da medici, commercianti, professionisti, imprenditori e giovani.

Come detto sono ventisette i candidati al consiglio comunale già ufficializzati. Oltre al capogruppo uscente Rosanna Sciumbata, 54 anni, vicepresidente dell’ordine dei medici, ci sono anche altri tre dottori: Andrea Meoni, 41 anni, anche vicepresidente della Pubblica Assistenza, Giovanni Castaldo, 63 anni, medico di medicina generale e Stefano Ciatti, 67 anni, radiologo. Restando nel comparto sanità troviamo tre infermieri: Delia Trotta, 47 anni, Maurizio Piccioli, 51 anni, e Saba Pignotti, 51 anni. In lista non mancano nemmeno gli imprenditori, ognuno con le proprie specificità e sensibilità: Andrea Risaliti, 37 anni, Marco Wong, 55 anni, e Gianna Meoni, 58 anni, dirigente delle palestre Universo.

Nutrita anche la componente giovanile. Troviamo Alessio Scorretti, 26 anni, consulente, Daniele Fugiaschi, 33 anni, organizzatore d’eventi nonché responsabile del Capanno, Giulia Degli Angeli, 26 anni, content manager e Teresa Lin, 24 anni, lavoratrice dipendente. Si passa poi ai giornalisti: Cristina Manetti, 39 anni, e Patrizia Scotto di Santolo, 54 anni, anche vicepresidente nazionale dell’associazione “Senza veli sulla lingua”. C’è un occhio di riguardo anche alle politiche del commercio e del centro storico con Stefano Micheloni, 38 anni, ottico e store manager del negozio Grand Vision di corso Mazzoni e con Giacomo Sbolgi, 40 anni, libero professionista, uno dei fondatori del Consorzio Santa Trinita e fra gli organizzatori dell’estate in Sant’Orsola. L’elenco si chiude con Fabiana Carosella, 39 anni, psicologa dello sviluppo e referente territoriale di Emergency, Ilaria Franchi, 52 anni, dipendente amministrativo, Pasquale Bove, 57 anni, disoccupato. Infine Marco Albertini, 32 anni, laureato in Economia e Commercio, Marina Grasso, 51 anni, avvocato, Massimiliano Lazzerini, 48 anni, agente di commercio, Roberto Porcu, 50 anni, lavoratore dipendente, Silvia Bellini, 52 anni, impiegata amministrativa e Massimiliano Arrigoni, 49 anni, dottore commercialista.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*