Primo Maggio, tutti in piazza per un’Europa del lavoro. Ecco il programma delle celebrazioni

“Lavoro, Diritti, Stato Sociale, La Nostra Europa”, sarà questo lo slogan della manifestazione a Prato di Cgil, Cisl e Uil in occasione del Primo Maggio. “Abbiamo voluto mettere al centro questi temi con la volontà di costruire un’Europa del lavoro, della solidarietà e della crescita dove nessuno deve essere lasciato indietro”, dicono i segretari pratesi Alessandro Fabbrizzi, Rossella Bugiani e Rodolfo Zanieri. “La parola d’ordine sarà mettere in evidenza l’importanza dell’Europa per il nostro Paese e nello stesso tempo la carenza delle politiche rispetto ai problemi del lavoro” aggiungono i tre segretari, secondi i quali “in Europa non si ascolta la voce dei lavoratori, non si parla di giovani, né di uno sviluppo che sia davvero sostenibile, con scelte di investimento che riguardino l’intera Unione e non i singoli paesi. Ma nella manifestazione del Primo Maggio, porteremo unitariamente anche le nostre rivendicazioni nei confronti del governo, che sono state alla base della grande mobilitazione del 9 febbraio a Roma. Mai come ora – concludono Fabbrizzi, Bugiani e Zanieri – è il momento in cui è necessario far sentire che cosa pensiamo, portare avanti le nostre proposte, per invertire una tendenza che apre lo spettro della recessione”.

Il programma delle celebrazioni

Le celebrazioni del Primo Maggio avranno inizio alle ore 9 con la Santa Messa in Cattedrale. Il ritrovo dei partecipanti alla manifestazione è previsto per le ore 10 in Piazza Mercatale, da dove alle 10,30 partirà il corteo che percorrerà le vie e le piazza del centro storico per approdare in Piazza delle Carceri, dove si svolgerà il comizio conclusivo della Segretaria Confederale Uil Silvana Roseto. Questo il percorso del corteo: Piazza Mercatale, Via San Silvestro, Viale Piave, Piazza San Francesco, Via Ricasoli, Piazza del Comune, Via Cesare Guasti, Via Luigi Muzzi, Largo Carducci, Piazza Duomo, Via Garibaldi, Via Pugliesi e Piazza delle Carceri.

Il 1° Maggio negli altri Comuni della Provincia

Anche a Vaiano ci sarà la manifestazione e il corteo per le vie cittadine con il ritrovo alle ore 10 presso la Casa Del Popolo in via Braga e il comizio conclusivo di Daniela Boschi della Segreteria della Cgil di Prato. A Montemurlo invece, nel pomeriggio si terrà una passeggiata in bicicletta con partenza alle 15,30 da Piazza Don Milani.

“Il Primo Maggio è la festa non solo di chi lavora e ha diritto di farlo nella legalità e nel pieno rispetto delle norme sulla salute e sicurezza, ma anche di tutti coloro che il lavoro lo cercano, di coloro che hanno lavorato, le pensionate, i pensionati, che il primo giugno prossimo scenderanno in Piazza a Roma con una grande manifestazione nazionale in difesa del loro sacrosanto diritto ad avere pensioni eque per una vita dignitosa. Il Primo Maggio, è una festa che unisce le generazioni” concludono i tre segretari di Cgil, Cisl e Uil.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*