Avanza richiesta di residenza servendosi di una carta d’identità falsa: denunciato

Ha presentato una richiesta di residenza, allegando ai documenti una carta d’identità poi risultata falsa. Per questo motivo un cittadino cinese di 51 anni è stato denunciato per possesso e uso di atto falso dalla Municipale. L’indagine è partita da una segnalazione dell’Ufficio Anagrafe che si è visto presentare la richiesta: nel corso degli accertamenti sui documenti, è emerso che la carta d’identità allegata, e rilasciata da un Comune campano, non trovava riscontri nell’archivio del Comune di rilascio. Gli agenti dell’Investigativa si sono quindi recati all’indirizzo di residenza e, verificata la presenza dell’uomo, hanno proceduto a sequestrare la carta d’identità, risultata effettivamente falsa. L’uomo, in possesso di regolare permesso di soggiorno, è stato denunciato per uso di atto falso.

Le indagini proseguono per cercare di risalire a chi ha prodotto il documento e per verificare la regolarità degli altri documenti in suo possesso e rilasciati dallo Stato Italiano.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*