Crisi da sovraindebitamento, singoli cittadini e piccole imprese possono chiedere aiuto alla Camera di Commercio. Ecco come

Sovraindebitamento ed esdebitazione. Sono i temi al centro del convegno organizzato dalla Camera di Commercio di Prato e in programma per lunedì 27 maggio, dalle 14.30 alle 18.30, nella Sala Convegni dell’Ente.

L’appuntamento – realizzato in collaborazione con l’ordine di avvocati e commercialisti – punta a far conoscere a privati cittadini e piccole imprese in difficoltà finanziarie gravi, la possibilità di ricorrere all’Occ, l’organismo per la composizione della crisi da sovraindebitamento, interno alla Camera di Commercio. Una realtà che consente al debitore di mettere a punto un apposito piano di rientro con l’ausilio di un professionista preparato, capace di affiancare e consigliare il soggetto incapace di far fronte ai propri impegni economici.

Il procedimento, frutto di una legge del 2012, è stato formalizzato e tradotto concretamente in appositi percorsi di sostegno finanziario solo da qualche anno. La Camera di Commercio di Pratp, partita in questo senso nel 2018, ha ricevuto ad oggi 8 richieste di aiuto per estinguere il debito.

Lunedì l’argomento sarà affrontato dal punto di vista contabile e legale, con appositi focus tenuti dagli Ordini di avvocati e commercialisti. Saranno presenti anche la consigliera regionale Ilaria Bugetti, il giudice del tribunale di Prato Maria Novella Legnaioli e il Fondo Santo Stefano, da sempre soggetto attivo nello sviluppo della microimpresa. Per partecipare all’evento è consigliata la registrazione sul sito della Camera di Commercio.

Si allega apposita locandina. 

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*