Il calcio mercato del Prato inizia con il botto: preso l’esperto attaccante Marco Cellini

Inizia con il botto il calcio mercato del Prato. La società biancazzurra ha definito l’arrivo dell’ esperto attaccante Marco Cellini. Il centravanti, classe 1981, presenta una carriera piena di reti (163)  alle proprie spalle per aver militato, tra le altre,  con Carrarese, Spal, Albinoleffe, Livorno, Arezzo e Pistoiese. Per Marco Cellini, reduce dal recupero per l’infortunio al ginocchio, si tratta di un ritorno a Prato, dopo venti anni, dove ha cominciato la propria carriera nella stagione 1999-00. Un accordo, quello con Marco Cellini, che certifica la volontà della società di allestire una formazione di alto spessore tecnico per il campionato di serie D. Intanto la società biancazzurra grazie al lavoro del direttore sportivo Gianni Califano ha definito le conferme dei giovani in “quota” Gianluca Bassano (’99), Filippo Carli (’00), Zan Thomas Kouassi (’00), Tommaso Cecchi (’00), Andrea Rozzi (’99) e Alberto Marini (’99). Punto di riferimento della squadra sarà  Juan Inacio Surraco Lame (’87), con il quale la società laniera ha sottoscritto un contratto biennale.  In partenza il bomber Riccardo Moreo (’96), che ha segnato 20 gol e aspetta richieste da una categoria superiore, così come Mohamed Fofana (’85), altro giocatore importantissimo per la categoria.  Conferme in vista anche per il portiere Andrea Fontanelli (’96), i difensori Claudio Sciannamè (’87), Giovanni Tomi(’87), i centrocampisti Danilo Piroli (’89), Ludovico Gargiulo (’95). Rientreranno a Prato dopo aver giocato nel campionato di Eccellenza  Giovanni Calosi (’01, nel Porta Romana), Lorenzo Benvenuti (’00 nella Cuoiopelli) e Alessandro Fioravanti (’01, nella Rignanese). Per concludere verranno aggregati per la preparazione anche diversi Juniores come Pietro Maggini (’01), Marco Nannini (’01), Niccolò Casati (’01), Damiano Terramoto (’01), Irio Banchelli (’01). Per quanto riguarda il nodo allenatore, il Prato interrotto il rapporto con Alessio De petrillo,  nei prossimi giorni dovrebbe ufficializzare il nome del tecnico per la prossima stagione. Non andate in porto le trattative con Alvini e Indiani, ci sarà un nome nuovo da individuare ma per il momento non emergono indiscrezioni.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*