Prato si prepara all’arrivo del Giro d’Italia: ecco tutto quello che c’è da sapere

Attesa in tutta la provincia per il Giro d’Italia che nella sua seconda tappa, la Bologna – Fucecchio, domenica 12 maggio attraverserà Prato. Un momento di festa per i tanti appassionati di ciclismo e per le famiglie, grazie all’appuntamento con la Carovana in piazza Mercatale a partire dalle ore 12. Qui sarà possibile avere un momento di svago e divertimento per tutte le famiglie grazie alla Carovana del Giro d’Italia, un “serpentone” di automezzi colorati che precede il passaggio dei corridori e che regalerà gadget e intratterrà i presenti a ritmo di musica fino al passaggio dei ciclisti.

Il percorso. Gli atleti, partendo da Bologna, attraverseranno l’Appennino fino a  Montepiano. Scenderanno verso Vernio e Vaiano percorrendo la 325 fino a Prato. Il percorso taglierà Prato temporaneamente in due, da ovest a est, compreso il centro storico e i ciclisti usciranno dalla città in direzione  Campi Bisenzio dalla via dei Confini. Il percorso che attraversa la città va da via Bologna a via dei Confini, al limite con Campi Bisenzio, ed è  di 12 km.

La viabilità. Il Comune ha preso provvedimenti per quanto riguarda la viabilità, infatti il disagio dovuto ai divieti di circolazione e di sosta si protrae per poco più di 2 ore: dalle 12,15 alle 14,30, il tempo del passaggio dei ciclisti e dello spostamento delle transenne. Sono previsti  divieto di transito e divieto di sosta (rimozione forzata) su tutto il percorso. Per passare da una zona all’altra ci si deve recare in zona Ponte Lama/Rosi (verso i Gigli).

L’abitato di  Santa Lucia è l’unica zona di Prato dove non sarà possibile circolare in nessun modo durante questa finestra oraria.

Per evitare di dover bloccare i veicoli che alle 12.15 si troveranno all’interno di parcheggi vicini al percorso del giro saranno predisposte modifiche temporanee ai normali sensi di marcia o divieti: ad es. per poter uscire da piazza Mercatale sarà predisposto un percorso che utilizza anche aree pedonali.

Questo, in breve, il percorso del giro a Prato:

• via Bologna
• viale Fratelli Cervi fino intersezione con viale Galilei (attraversando v.Bologna)
• viale Galilei
• via sant’Antonio (contromano)
• piazza Mercatale
• via San Silvestro
• piazza San Marco
• viale Francesco Ferrucci fino a viale della Repubblica
• viale della Repubblica fino via Catani
• via Catani
• viale Marconi
• rientra in via Francesco Ferrucci fino via dei Confini per andare a Campi Bisenzio

Tutte le informazioni: per tenere aggiornati i cittadini con tutte le informazioni il Comune di Prato ha creato una pagina dedicata all’interno del sito del Comune e una mappa esplicativa su http://mappe.comune.prato.it/giroitalia2019/

Domani, sabato 11 maggio, i cittadini saranno anche contattati telefonicamente con il sistema Alert System a cui, ricordiamo, è possibile collegare anche il proprio telefono cellulare registrandosi alla pagina https://registrazione.alertsystem.it/prato

IL GIRO IN VAL DI BISENZIO

Anche in Val di Bisenzio la macchina organizzativa sta oliando gli ultimi ingranaggi e Comuni, associazioni sportive e volontariato insieme agli sponsor stanno dando gli ultimi ritocchi agli eventi della storica giornata di domenica, che vedrà il passaggio della Carovana Rosa nella Vallata.

Il passaggio dei Giro d’Italia – Il cuore della festa è a Usella, dove il passaggio dei ciclisti è atteso per le 14. La Carovana del Giro si fermerà a partire dalle 13 (per circa 20 minuti) proponendo iniziative di animazione e la distribuzione di gadget. Alle 12, proprio da Usella e diretta a Fucecchio, partirà la prima tappa della seconda edizione del Giro-E, gara che vede protagoniste le bici elettriche. Ottanta i corridori partecipanti con i dieci team in competizione. Precede la partenza l’esibizione della Filarmonica di Luicciana con le majorette.

La Fiera nel campo sportivo di Usella – Dalle 9 di mattina e fino alle 18 basket, rugby, tennis, kung-fu, volley e triathlon. Ci saranno tutte le squadre di calcio della Vallata. Spazio speciale per le danze popolari. Evento clou a mezzogiorno quando si svolgerà la Battaglia Pink, con munizioni di polvere rosa (atossiche e lavabili con acqua). Prima della battaglia suona la Filarmonica di Luicciana con le majorette. Ci saranno gli stand con le produzioni locali d’eccellenza e un’area ristoro (attiva dalle 11 alle 18) e non mancheranno gli Zuccherini in maglia rosa.

Menù in rosa – Ispirati al Giro d’Italia i piatti a tema rosa con una iniziativa che integra quella degli Zuccherini in maglia rosa. Al ristorante Margherita fino al 12 maggio ci sono i tortelli di patate rosa con salsiccia di cinta senese e aroma di tartufo e le crudité di stagione con salsa rosa, completati dalla coppa di crema gelata con salsa di lamponi. Tortelli rosa al burro e salvia anche al ristorante La Castagna che propone la sfogliata di fragole per concludere il menù disponibile fino al 12 maggio. I tortelli rosa alla zucca sono il piatto simbolo del menù che lo Chalet del Villeggiante avrà in carta fino al 19 maggio. Tortelli rosa anche al Circolo Stella rossa di San Quirico di Vernio. Sapori rosa all’agriturismo La Torruccia con crostini di salsiccia e stracchino e pasta con pomodoro e burrata, mentre la pizzeria l’Angolo propone la pizza rosa, alla mortadella di Prato e crema di pistacchi. Infine la Bottega di Alberto dove, fino al 19 maggio, si trovano i biscotti del Giro di Antonio Mattei e la Mortadella di Prato.

Giro e rigiro su per la collina – Domani, sabato 11 maggio al Mumat di Vernio attività per famiglie con bambini dai 7 ai 12 anni dalle 10.30 alle 12.30 a cura dell’Associazione MOMO. Alla scoperta dell’arte tessile attraverso il giro e rigiro dei fili rosa dell’ordito e della trama. Su prenotazione. Info: 340 4091800 – edu.museomumat@gmail.com.

Camminata in rosa – Aspettando il Giro d’Italia il Comune di Vaiano propone domani, sabato 11 maggio la Camminata in rosa. Il ritrovo è alle 15 alle scalette di piazza del Comune, all’arrivo a Cangione merenda per tutti.

Coloriamo di rosa e vetrine a tema – Il Centro commerciale naturale Vivere Vernio mette a disposizione le bandiere per colorare il paese presso i commercianti aderenti. Il Centro commerciale naturale di Vaiano farà vetrine a tema nei negozi aderenti, e vestirà di rosa via Braga con nastri colorati.

La viabilità – Garantito in collaborazione con CAP il servizio di bus navetta gratuito dalle 9 alle 11.45 e dalle 15 alle 18.30 con 3 pulmini da 28 posti ciascuno. Da Vernio a Usella corse ogni 30 minuti. La prima corsa partirà alle 9 dal deposito CAP di San Quirico di Vernio. La navetta ferma anche a Mercatale Caffè Nuovo – Terrigoli – Le Confina – Bar Pasticceria Ciolini – Via Guicciardini – Ponte di Colle. Da Vaiano a Usella corse ogni 15 minuti. La prima corsa parte alle 9 dalla pensilina CAP in piazza Donatori di Sangue. La navetta percorre la SR 325 con le fermate intermedie in corrispondenza di piazza 1° Maggio, di piazza del Comune, Il Fabbro e rotonda per Migliana. Tutte le informazioni sul sito www.cmvaldibisenzio.it.

Si ricorda che la SR 325 resterà chiusa dalle 11.45 fino alla conclusione del passaggio dei corridori e della carovana al seguito. Lungo la SR 325, dalle 7 di domenica e fino al passaggio del Giro vige il divieto di sosta su entrambi i lati della strada con rimozione forzata. L’area di Usella interessata dalla manifestazione (via Coppi e Bartali e laterali) sarà chiusa al traffico dalle ore 14 di sabato 11 maggio e fino alle 20 di domenica 12 maggio.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*