Veglia per le vocazioni con la giovane cantautrice Debora Vezzani: oltre un milione e mezzo di clic su Youtube con un brano sulla sua conversione

È affidata alle note e alla voce di Debora Vezzani la riflessione al centro della veglia diocesana per le vocazioni. L’iniziativa è in programma venerdì 10 maggio alle 21,15 nella chiesa di Sant’Agostino ed è inserita all’interno della Settimana Eucaristica. Debora Vezzani è una giovane cantautrice che ha messo in musica la storia della propria conversione. «Come un prodigio», il suo brano più noto, ha più di un milione e mezzo di visualizzazioni su Youtube ed è la canzone con cui Debora ha ritrovato la propria vita e con essa la fede. Anni fa un’amica le chiese di musicare il salmo 139, «Signore, tu mi scruti e mi conosci», per il suo matrimonio. In quel momento Debora veniva da numerosi fallimenti, viveva un periodo difficile e grazie a quelle parole capisce che Dio l’aveva pensata, da sempre. Lì è iniziato il suo cammino. «L’abbiamo invitata assieme al marito Yuri perché possa testimoniare la risposta, personale e di coppia, alla chiamata di Dio», spiega don Alessandro Magherini, responsabile del Centro diocesano vocazioni. La serata prevede anche un momento di Adorazione, è ovviamente aperta a tutti, ma è pensata in particolare per i giovani.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*