Nuova giunta, al via le trattative interne al centrosinistra. E Sciumbata (lista Biffoni) si propone come assessore alla sanità VIDEO

Dopo la vittoria netta di Matteo Biffoni al ballottaggio, c’è aria di festa anche nelle liste e nei partiti della coalizione di centrosinistra. Non nascondono la soddisfazione per il trionfo del sindaco uscente, Demos, + Europa e le liste Biffoni Sindaco e Lo Sport per Prato.

Ma archiviata l’euforia della notte elettorale, c’è grande attesa per quella che sarà la nuova squadra di governo della città. Il primo cittadino ha promesso che a breve formalizzerà la nuova giunta e Rosanna Sciumbata, consigliera rieletta nelle fila della lista Biffoni, è pronta ad avanzare la propria candidatura per un posto da assessore per sanità e sociale. Proprio Sciumbata ha chiesto, in questi giorni, il riconteggio delle preferenze: un ricalcolo che l’ha confermata leader di lista, con 366 voti finali rispetto ai 357 di Giacomo Sbolgi.

Promettono di lavorare per ottenere un assessorato ad hoc sullo sport, i rappresentanti della lista Lo Sport per Prato. A confermarlo è il neo consigliere Enrico Romei. Tra i papabili da sottoporre al vaglio di Biffoni, in pole circola il nome dell’ex delegato allo Sport Luca Vannucci. Ma non si esclude che possano essere messi sul tavolo anche altri nomi, come quello di Beatrice Becheri, direttrice tecnica del Centro Giovanile di Formazione Sportiva o dello stesso Enrico Romei.

Più cauto Lorenzo Marchi di Demos -Democrazia Solidale che rispetto all’attribuzione degli assessorati punta ovviamente l’attenzione sul sociale, vera bandiera del programma elettorale presentato ai cittadini. Marchi non si sbilancia neppure sull’eventualità di vedere Massimo Carlesi vestire i panni di presidente del Consiglio comunale.

Per chiudere, +Europa che nelle prossime ore incontrerà il sindaco per parlare di priorità e futuro di Prato. “Ci fidiamo totalmente dell’intuito di Matteo Biffoni”, ripete Jonathan Targetti rispetto alla formazione della nuova giunta.

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*