Pesce scaduto, 450 kg sequestrati e 2 pescherie chiuse

Ben 450 kg di prodotti ittici sequestrati e due pescherie chiuse a Prato mentre il titolare di una terza attività è stato denunciato: sono i risultati di un’operazione eseguita dalla guardia costiera di Livorno insieme all’Asl che hanno elevato anche multe per 19mila euro e riscontrato 11 illeciti di cui uno a carattere penale. I controlli hanno riguardato alcune pescherie di Prato gestite da cittadini cinesi. Tra le contestazioni, la mancata esibizione della documentazione di tracciabilità, la violazione dei requisiti generali igienico-sanitari e, in un caso, la vendita illegale di prodotti ittici senza essere in possesso del previsto bollo Ce. Alcuni prodotti sono stati trovati in condizioni igieniche pessime, mal conservati o scaduti. Due pescherie sono state chiuse per carenze igienico sanitarie.

Foto di archivio

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*