Poggio a Caiano, gira con carta d’identità e permesso di soggiorno contraffatti: scattano le manette per un 25enne

Aveva addosso documenti falsi (per la precisione, una carta d’identità valida per l’espatrio e un permesso di soggiorno contraffatti), il 25enne di origine marocchina, fermato e arrestato dai carabinieri di Poggio a Caiano nella zona di Poggio alla Malva. L’uomo, noto alle forze dell’ordine, aveva con sé i due documenti, falsificati nei dati anagrafici ma intestati realmente ad un cittadino italiano e ad un cittadino cinese. Un documento riportava timbro e punzonatura originali di un Comune del capoluogo subalpino. E’ scattata la perquisizione domiciliare, durante la quale i militari hanno trovato alcuni grammi di hashish. L’uomo è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore mentre i documenti sono stati sequestrati.

1 Commento

  1. che bei magistrati….ecco perche’ la sinistra ha fiducia nella magistratura

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*