Post voto, Biffoni: “Adesso basta con le prove muscolari, ha vinto la realtà”. E sulla giunta dice: “Chiederò agli assessori passione e lealtà”

“Quando vivi in una città complessa ma piena di energie come Prato, finito lo slogan, c’è la vita vera fatta di scuole, parrocchie, impianti sportivi. Adesso basta con le prove muscolari che poi lasciano poco dietro di sé”. Così Matteo Biffoni, all’indomani della vittoria al ballottaggio, analizza lo scenario post voto. Un Biffoni visibilmente stanco (“Stamattina non mi ricordavo nemmeno ci fosse il mercato in piazza”) ma soddisfatto del risultato ottenuto, esito di una campagna elettorale che, nel suo caso, è iniziata subito dopo Natale con l’ufficiale scesa in campo durante la serata al Metastasio. L’analisi del voto è partita innanzitutto dall’analisi proprio degli ultimi giorni di campagna elettorale che, come detto già ieri sera a caldo, Biffoni afferma essere stati segnati da “eccessivi attacchi personali direzionati non tanto contro la mia persona, ma contro persone della mia coalizione e della giunta, che hanno prevaricato i temi e i toni”. Il sindaco annuncia che i suoi legali stanno valutando “le necessarie azioni da intraprendere”. Per quanto riguarda il competitori sconfitto, Daniele Spada, Biffoni ha riferito di aver trovato una sua chiamata persa sul cellulare questa notte. “Lo richiamerò a breve”, ha specificato il sindaco. Nessuna anticipazione riguardo alla giunta, ma Biffoni riferisce che si metterà al lavoro per la sua composizione già da questo pomeriggio, contando di chiuderla in tempi brevi: “Chiederò alla nuova giunta, che vedrà conferme e novità, ciò che ho chiesto alla giunta che mi ha accompagnato in questi cinque anni: passione, per cui bisogna lavorare un sacco e il cittadino viene prima di tutto, e lealtà”. Chiara invece la prima questione di cui si occuperà: “Il primo documento in cima alla pila sulla mia scrivania è quello relativo ai rifiuti, per cui siamo vicini alla conclusione di un primo e soddisfacente protocollo con la Regione che dà una risposta ai nostri imprenditori e ai nostri artigiani”. I festeggiamenti sono previsti per questo giovedì a partire dalle ore 19 ai Giardini di Sant’Orsola.

 

LS

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*