Spruzzano spray urticante per farsi spazio su bus: una decina di passeggeri intossicati

Momenti di panico su un bus di linea che collega Pisa al litorale quando tre ragazzini, di origini nordafricane e provenienti da Prato, hanno spruzzato spray urticante. Il conducente del pullman, sovraffollato e con decine di passeggeri a bordo, è stato costretto ad arrestare la marcia a Marina di Pisa. Una decina di passeggeri sono stati costretti ad andare al pronto soccorso per bruciore agli occhi e infiammazione vie respiratorie, poi sono stati dimessi con prognosi di guarigione lievi. Sul posto sono intervenute pattuglie di polizia e carabinieri che in breve hanno rintracciato in zona i tre giovanissimi, uno non ancora diciottenne e due appena maggiorenni. Li hanno denunciati a piede libero ravvisando una serie di possibili reati come lesioni aggravate, porto abusivo di oggetti atti ad offendere, procurato allarme, interruzione di pubblico servizio. Il parapiglia sarebbe stato determinato dal sovraffollamento e dalla volontà dei tre denunciati di farsi spazio tra la gente, impiegando appunto lo spray urticante.

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*