Youpol: l’app della polizia servirà anche per segnalare casi di violenza domestica

Youpol si aggiorna e si amplia. L’app che mette il cittadino in contatto diretto con la polizia servirà anche per segnalare casi di violenza domestica. A causa delle restrizioni che costringono in casa milioni di persone in questo periodo possono infatti acuirsi i fenomeni di litigi, maltrattamenti e violenze all’interno delle mura domestiche. L’app, ideata per contrastare bullismo e spaccio nelle scuole, è in grado di trasmettere in tempo reale messaggi e immagini agli operatori di polizia. Le segnalazioni sono geo-referenziate per permettere alla polizia di risalire direttamente al luogo della segnalazione. Dall’app è inoltre possibile contattare il numero unico di emergenza, il 112. La segnalazione può essere effettuata anche da testimoni diretti o indiretti, inviando un messaggio, foto o video anche in forma anonima.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*