“Prato Estate” verso la revoca. Kermesse del Settembre (se si terrà) solo con artisti italiani VIDEO

Prato Estate verso la revoca a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Ad anticiparlo è l’assessore alla Cultura del comune di Prato Simone Mangani. “Dopo aver sospeso Un Prato di libri e aver rimandato a data da destinarsi Prato Film Festival e Libri d’Italia, dobbiamo anche pensare che la Prato Estate sia soggetta ad un procedimento di revisione totale. Andiamo verso la revoca. Concerti già fissati come quello di Vinicio Capossela e dei Calibro 35 sono saltati”, spiega Mangani.

 

 

Per quanto riguarda la kermesse “Settembre, Prato è spettacolo”, non è ancora stata presa una decisione definitiva sul rinvio o meno: “Aspettiamo, con gli organizzatori della manifestazione, di capire i tempi della cosiddetta fase due dell’emergenza – continua l’assessore Mangani -. In questa fase stiamo continuando a lavorare con gli artisti italiani, che sono più semplici da raggiungere. Con le agenzie di artisti stranieri è difficile trattare perché stanno annullando tutti gli appuntamenti. Sarà probabilmente un’edizione più autarchica del Settembre”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*