Telegiornale sera

Gli auguri di Pasqua del vescovo Giovanni ai pratesi e un pensiero: «La nostra sanità è una benedizione divina»

File fuori dai supermercati ma anche da macellerie, forni e alimentari per fare la spesa, in attesa della festa di domani

E sarà una Pasqua “a distanza” per molti pratesi: ecco le voci di chi trascorrerà la giornata lontano dalla famiglia

Coronavirus, prorogate le restrizioni fino al 3 maggio. La filiera tessile non potrà riaprire. Polemiche in città

 Una sera al fianco della polizia municipale di Prato. Tra controlli e sanzioni per chi non rispetta i divieti

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*