Una spesa sospesa attraverso l’acquisto di un e-book. La cooperativa Eccoci sostiene le famiglie montemurlesi in difficoltà economica

La cooperativa ha deciso di contribuire alla raccolta fondi promossa dal Comune di Montemurlo e donerà il ricavato della vendita degli e-book alla “spesa sospesa” per le famiglie in difficoltà
Il Comune di Montemurlo ha deciso di patrocinare l’iniziativa benefica della cooperativa sociale Eccoci onlus di Prato, che devolverà i proventi della vendita dell’ e-book “Liberi di volersi bene” di Marco Pomponi all’iniziativa dei buoni spesa donazione, promossa dall’amministrazione comunale per sostenere le famiglie montemurlesi in difficoltà economica a causa del Coronavirus.

Collegandosi alla piattaforma www.eccocistore.it si potrà procedere all’acquisto dell’ ebook e lo si potrà pagare 5, 10 o 15 euro, a seconda delle proprie possibilità economiche. Per ogni ebook venduto, al netto delle spese di gestione e di realizzazione del libro e dell’iniziativa, la cooperativa verserà 1 euro, 6 euro e 11 euro, a seconda della donazione, al Comune di Montemurlo sul conto corrente dedicato alla raccolta di offerte per i buoni spesa per le famiglie in difficoltà a causa del Covid-19.

« Vorrei ringraziare la cooperativa Eccoci per l’importante iniziativa solidale e per aver pensato al Comune di Montemurlo come destinatario di questa raccolta fondi.- spiega il sindaco del Comune di Montemurlo, Simone Calamai- Purtroppo la crisi non sarà non sarà breve e sarà importante il sostegno di tutti per far si che nessuno rimanga indietro. Quindi grazie a tutti coloro che compreranno l’ebook e sosterranno così le famiglie montemurlesi in difficoltà».

L’iniziativa, denominata Genitori Insieme, sarà presentata da Eccoci cooperativa sociale onlus con gli hashtag #genitorinsieme e #iorestoacasa, in accordo con l’autore del libro Marco Pomponi, uno fra i primi single affidatari italiani, tutt’oggi genitore sociale di un bambino cinese. Nella pubblicazione egli racconta la propria esperienza solidale, invitando ad un rinascimento affettivo fondato sulla capacità di aprirsi all’altro, al di là dei vincoli biologici, sociali e culturali. «In ragione di questo messaggio inclusivo, abbiamo ritenuto che nell’agevole forma dell’ebook, il libro potesse diventare un utile strumento di aiuto per le raccolte fondi in emergenza Covid19» concludono dalla cooperativa Eccoci.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*