Calcio Dilettanti e Giovanile, le indiscrezioni sulle decisioni riguardo le squadre promosse nelle varie categorie: bloccate tutte le retrocessioni

Il dado è tratto. La sospensione definitiva dei campionati dilettanti e giovanili decisa dal consiglio Federale della Federazione Italiana Gioco Calcio, ha costretto la Lega Nazionale Dilettanti a studiare le linee guida riguardo le promozioni e le retrocessioni per la stagione 2019/2020.  Siamo in grado di anticiparvi quale sarà il metro di valutazione usato per i campionati Dilettanti di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda e Terza categoria e per i campionati Giovanili sia Regionali che Provinciali. Andiamo nel dettaglio. Nel campionato di Eccellenza saranno promosse nel campionato di serie D, le prime squadre classificate al momento dello stop del campionato, quindi la Pro Livorno Sorgenti per il girone A e le Badesse per girone B. Le squadre seconde classificate ( Frates Perignano girone A e Sinalunghese girone B) verranno inserite in una classifica di merito per il ripescaggio in serie D. Nessuna retrocessione sarà prevista nella categoria inferiore. Nel campionato di Promozione, sarà lo stesso il metro di giudizio usato. Nel girone A, verrà decisa da una media punti ponderata la promossa tra Prato 2000 e River Pieve ( il Prato 2000 ha due punti di vantaggio sul River Pieve ma ha giocato una partita in più) , mentre nel girone B saranno promosse entrambe le capoliste ( in caso di ex equo entrambe promosse) nella categoria superiore la Chiantigiana e il Firenze Ovest ( stessi punti e stesse partite giocate). Nel girone C promosso il Certaldo. Anche nel campionato di Promozione non ci sarà nessuna retrocessione. Le due finaliste della Coppa Italia, A. Picchi e Pontassieve verranno inserite in una classifica di merito per il ripescaggio nella categoria superiore.

Nel campionato di Prima Categoria, promosse le prime classificate Capezzano Pianore girone A, Amici Miei girone B, Montelupo girone C, Saline girone D, Albeoro e Montagnano girone E, Albinia girone F. Sono promosse nel campionato di Promozione anche le due finaliste del Coppa Toscana di Prima Categoria il San Piero a Sieve e il Castiglioncello. Nessuna retrocessione anche per questo campionato. Si salva incredibilmente anche il Jolly Montemurlo che aveva totalizzato 0 punti in ventiquattro partite di campionato. Stesso criterio anche per i campionati di Seconda Categoria, tra le formazioni pratesi promosso il Tavola nel girone H, e le due finaliste della Coppa Toscana di Seconda Categoria Romagnano e Sancascianese. Stesse regole anche le promozioni per la Terza Categoria e per tutti i campionati Giovanili Regionali e Provinciali. Riassumendo: promosse le prime classificate, in caso di ex equo entrambe, nessuna retrocessione in nessun campionato. Le decisioni verranno ufficializzate nel corso del consiglio del Comitato regionale Toscano in programma sabato pomeriggio, presieduto dal presidente Paolo Mangini. Per lunedì prossimo è stata programmata una diretta sulla pagina Facebook del Comitato Regionale Toscano durante la quale il presidente Paolo Mangini spiegherà a tutte le società i provvedimenti “straordinari” adottati. E per il futuro ? Per la prossima stagione, andranno riscritti i format dei vari campionati. L’indiscrezioni lasciano pensare ad una ripresa dell’attività dilettanti e giovanile in inverno inoltrato, con l’introduzione di più gironi per categoria ( con meno squadre) determinati dal blocco delle retrocessioni  e play off e play out per decidere promozioni e retrocessioni, ma questa è tutta un’altra storia. Intanto si abbassa il sipario sulla stagione 2019-2020, la stagione dell’emergenza Covid 19 e con nessuna squadra retrocessa nella categoria inferiore.

Ecco il quadro riassuntivo delle possibili promosse nei campionati Dilettanti e Giovanili in Toscana . Nessuna retrocessione.

Eccellenza: promosse: Pro Livorno Sorgenti e Badesse ( 2 squadre)

Promozione: promosse Prato 2000 oppure River Pieve ( media punti ponderata), Chiantigiana, Firenze Ovest, Certaldo ( 3 squadre)

Prima Categoria: promosse Capezzano Pianore , Amici Miei, Montelupo, Saline, Albeoro. Montagnano, Albinia, San Piero a Sieve , Castiglioncello (9 squadre)

Seconda categoria: promosse, Romagnano, Pescia, Vagli, Malmantile, Ponte a Cappiano, Lajatico, San Vincenzo, Pomarance, Fonteblanda, Tavola, Cerbaia, Pergine, San Godenzo, Ludos 90, Poliziana, Sancascianese (16 squadre)

Terza Categoria provincia di Prato: promossa Prato Nord o Vernio ( media punti ponderata)

Campionati giovanili Regionali:

Juniores Elite: nessuna retrocessione, vince il campionato Sestese

Juniores Regionali: nessuna retrocessione. Promosse: Maliseti Seano, Pontassieve, Urbino Taccola

Allievi Regionali Elite: nessuna retrocessione. Vince il campionato Sestese

Allievi Regionali: nessuna retrocessione. Promosse: Monteriggioni, Affrico, Navacchio Zambra

Giovanissimi Regionali Elite: nessuna retrocessione. Vince il campionato Tau Calcio

Giovanissimi Regionali: nessuna retrocessione. Promosse: Venturina, Affrico, Capostrada

Campionati Provinciali Prato:

Juniores: promossa Fortis Juventus

Allievi : promossa Montelupo oppure Spartaco Banti ( media punti ponderata)

Giovanissimi: promossa Folgor Calenzano

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*