Coronavirus, le biblioteche restano ancora chiuse. Ma sono attivi i servizi on line

In ottemperanza alle recenti disposizioni governative emanate dal DPCM del 26 aprile 2020, le Biblioteche comunali Lazzerini, Nord “Peppino Impastato” e Ovest continuano a restare chiuse in quanto non rientrano tra i servizi autorizzati a riaprire al pubblico fino al 18 maggio.

Le scadenze delle restituzioni dei prestiti verranno quindi prorogate automaticamente.

In attesa delle prossime indicazioni governative, l’amministrazione comunale e il personale delle biblioteche intanto sta continuando a lavorare per poter garantire e programmare una riapertura dei servizi, seppure graduale, nel rispetto di tutte le prescrizioni di sicurezza a tutela della salute dei cittadini.

Ma anche se chiusa, la Lazzerini non ha mai abbandonato il suo pubblico in queste lunghe giornate di quarantena, anzi. Le iniziative e le rubriche sulla sua pagina Facebook sono tantissime e per tutti i gusti. A partire dalla rubrica #iorestoacasa con numerosi suggerimenti per trascorrere un tempo di qualità tra tanti spunti dedicati al mondo della cultura, passando per le #bibliostorie tra letture animate e laboratori creativi per i più piccoli in programma il mercoledì e la domenica pomeriggio alle 17 e alle 17.15, fino a #lenostrebiblioteche con i consigli di lettura che i bibliotecari a casa scelgono dalla loro libreria personale. Non mancano il gioco e il divertimento grazie a #lazzerinienigmistica con quiz e rebus letterari da risolvere, il mercoledì e la domenica sera alle 21. Di grande successo e molto “attuale” la rubrica #ricetteletterarie pubblicata il giovedì mattina, dove i bibliotecari da casa si divertono a sperimentare piatti ispirati a romanzi, affiancando ingredienti e dosi alla foto del risultato finale. Grazie al contributo in video inviato dagli scrittori, il giovedì sera alle 21 si propongono online gli “Incontri a casa con l’autore”, con le presentazioni di quei libri che avrebbero dovuto aver luogo in sala conferenze. Hanno già partecipato Sergio Staino e Vera Gheno e tutti i video, compresi quelli delle #bibliostorie per i più piccoli, possono essere rivisti sul canale Youtube della Lazzerini. Qui è possibile seguire anche i tutorial che facilitano l’uso della biblioteca digitale gratuita DigiToscana MediaLibraryOnline. Infatti, per chi e’ gia’ iscritto al servizio di prestito di una delle biblioteche comunali, sono tantissime le risorse digitali per trascorrere il tempo senza uscire di casa su MediaLibraryOnline: ebook, audiolibri, un catalogo di circa 400 film in streaming, documentari, quotidiani e riviste. Accedere a MediaLibraryOnline è semplice e gratuito: basta essere iscritti al servizio di prestito di una delle biblioteche comunali e richiedere i codici di accesso compilando il modulo online sul sito della Lazzerini.

Basata sugli e-book e i film disponibili su MediaLibraryOnline, è la rassegna “Un mese da leggere” che la Lazzerini continua a pubblicare sul proprio sito offrendo una ricca bibliografia che accompagna ogni volta i lettori attraverso percorsi tematici diversi. Quella di aprile è online, con tanti consigli di lettura e approfondimenti in digitale sulla Festa della Liberazione.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*