È morta Giovanna Parretti, vedova di Silvano Bambagioni e tra le fondatrici della sezione femminile della Misericordia

È morta ieri, mercoledì 7 maggio, Maria Giovanna Parretti vedova di Silvano Bambagioni. Giovanna Parretti, 87 anni, è stata una delle fondatrici della sezione femminile della Arciconfraternita della Misericordia di Prato nel 1982 e per oltre trent’anni ha ricoperto il ruolo di vicepresidente.

La sezione femminile nacque in un momento particolarmente importante nella vita sociale della città. Il ruolo della popolazione più anziana e quindi più fragile in particolare all’interno delle Case di riposo, quello dei giovani alle prese con realtà sempre più difficili e l’affacciarsi di nuove povertà, furono i punti cardine sui quali si fondò la sezione femminile della Misericordia. E Giovanna Parretti Bambagioni fu, fin da subito, uno dei punti di riferimento, nel ruolo di vicepresidente, per sviluppare una realtà nuova che col tempo è diventata fondamentale nella vita sociale della città.

Per il lodevole servizio prestato in questi lunghi anni, fu anche insignita della Stella al Merito della Carità da parte della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia.

«Per tutte le presidenti che si sono succedute in quasi quaranta anni di vita – ha detto l’attuale presidente della sezione femminile Maria Petrà – Giovanna è stata un punto di riferimento dal quale era impossibile prescindere. I suoi consigli sono sempre stati puntuali e ci accompagneranno anche in futuro. Per questo, quando sarà possibile la ricorderemo con una cerimonia».

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*