#immaginaprato, il presidente della Società Pratese di Storia Patria Bettarini: “Prato sede di incontri internazionali legati all’attualità” VIDEO

ricercatore

Il presidente della Società Pratese di Storia Patria e ricercatore di Storia economica all’Università Ca’ Foscari di Venezia Francesco Bettarini “immagina” Prato come una città “maggiormente consapevole dei numeri della propria popolazione e anche della forza che ha mantenuto il suo distretto economico”. Per Bettarini il Castello dell’Imperatore è il simbolo di quello che potrebbe diventare la città nel dopo-pandemia: “Non è un caso che uno dei personaggi della storia mondiale di quell’epoca abbia scelto proprio Prato per farvi questo castello: allora Prato era considerata punto franco in una serie di equilibri spesso in contrasto tra loro. Chissà, anche in futuro Prato potrebbe essere sede di qualcosa che possa unire punti di vista differenti tra loro, sede di incontri internazionali di attualità”.

#immaginaprato: è il nuovo laboratorio di idee sul futuro di Prato, che si interroga su come costruire la città del domani nel cambiamento epocale prodotto dalla pandemia. A lanciarlo sono Tv Prato e l’edizione pratese del settimanale Toscana Oggi, che hanno deciso di dar vita a una piattaforma multimediale su carta, web e televisione per ospitare idee, riflessioni e proposte. Ospite di questa intervista è, appunto, Francesco Bettarini.

 

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*