A Montemurlo il teatro-ragazzi non si ferma: sul web arriva “Guardate la radio!”

Il Coronavirus a Montemurlo non ce l’ha fatta a far tirar giù il sipario sul teatro. È vero che la stagione teatrale in Sala Banti si è dovuta fermare, ma le compagnie del territorio non si sono arrese ed hanno continuato a portare avanti le loro attività a distanza. È il caso dei Formaggini Guasti, animatori instancabili, con il Comune e Fondazione Toscana Spettacolo, della rassegna di teatro ragazzi “Ci vediamo a teatro”, che in questi mesi di lontananza dal sipario si sono inventati una bella iniziativa sul web, in partenza dal prossimo 5 giugno, dal titolo “Guardate la radio”.

Mirko Gianformaggio, insieme ad alcuni ragazzi della Piccola scuola di teatro, condurrà otto puntate che ruoteranno intorno al magico mondo del teatro, alle sue storie e ai suoi personaggi. Si parte venerdì 5 giugno e si andrà avanti fino al 30 giugno prossimo, ogni martedì e venerdì dalle ore 18 alle 19 sul canale Youtube “iformagginiguasti”. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Comune di Montemurlo e con Fondazione Toscana Spettacolo. La scaletta del programma è ricchissima e prevede l’intervento di alcuni ospiti esterni di grande valore artistico. La compagnia tosco-napoletana dei Sacchi di sabbia (9 giugno), proporrà una performance una performance teatrale dove i libri pop-up e i loro contenuti saranno “letti” in chiave interattiva, grazie al contributo della realtà aumentata. Zaches Teatro, invece, coinvolgerà gli spettatori web attraverso una performance di 15 minuti, racconterà la fiaba di Cappuccetto rosso attraverso il teatro delle ombre.

«Grazie al lavoro e all’impegno dei Formaggini Guasti teniamo vivo il mondo del teatro – spiega l’assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero -. Intorno ai laboratori artistici-creativi e di teatro i Formaggini riuniscono tanti bambini e ragazzi che trovano un importante spazio di espressione e di crescita. Grazie a questa trasmissione sul web facciamo in modo che non si rompa questo filo tra il teatro, il suo pubblico e la sua cultura».

Non mancherà neppure la parte dedicata al cinema, in particolare saranno consigliate quelle pellicole che nascono da grandi capolavori teatrali o viceversa. Spazio anche alla musica con band e cantanti locali: Rums by the Sea, Valentina Marini, Matilde Toni, Sara Ruoti, Elena e Paride Fidati, Laura Tofani e per finire Karim in collegamento da Londra. I Formaggini Guasti non abbandonano neppure la tradizione dei laboratori creativi con materiali di riciclo e anche sulle puntate di “Guardate la radio” i bambini, dai 6 anni in su, potranno trovare tante belle proposte creative (una maschera da extraterrestre, una grande tv, una valigia ecc…). Completeranno il programma le rubriche “Indovina la fiaba”, le “curiosità sul mondo del teatro” e gli aforismi sui personaggi del teatro.

Per partecipare e vivere a distanza la magia del teatro basta seguire il canale youtube dei “iformagginiguasti”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*