Corpus Domini, in piazza Duomo la messa solenne con 800 fedeli FOTO

E’ iniziata da pochi minuti la solennità del Corpus Domini, la prima iniziativa organizzata dalla Diocesi dopo la sospensione delle cerimonie religiose imposta dall’emergenza Covid. In piazza Duomo sono stati allestiti 600 posti a sedere, di fronte alla Cattedrale, oltre a 300 posti in piedi. Circa 800 i fedeli presenti. L’inizio della festa, una delle più care al popolo cristiano, è slittato di una manciata di minuti a causa di uno sciame di api che, già da questo pomeriggio, ha invaso la piazza. Per liberare lo spazio e consentire l’afflusso in sicurezza delle persone, è stato richiesto l’intervento di un apicoltore che ha riposto le api in un’arnia.

Tornando alla cerimonia, quest’anno non si è tenuta la tradizionale processione per le strade della città: l’appuntamento viene sostituito da una messa solenne, aperta ad un gran numero di fedeli, opportunamente distanziati in osservanza delle norme anti contagio. Alla celebrazione partecipano anche l’amministrazione comunale e le autorità cittadine.

L’altare è posizionato sul sagrato della Cattedrale: presiede il vescovo Giovanni Nerbini e concelebra il clero diocesano, posizionato nei primi posti sotto le scale del Duomo. Al termine, verrà esposto il Santissimo Sacramento per l’adorazione, poi monsignor Nerbini salirà sul pulpito di Donatello da dove impartirà sui presenti la benedizione eucaristica. L’intera celebrazione è trasmessa in diretta su Tv Prato (canale 74 del digitale) e in streaming su questo sito: http://www.tvprato.it/guarda-la-diretta/. 

 

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*