Furto di opere d’arte, i Carabinieri recuperano a Prato un dipinto del 19esimo secolo

Un dipinto a olio su tela che raffigura la “Campagna toscana”, dell’artista Giovanni March, del valore di 5mila euro. E’ uno dei recuperi più significativi compiuti nel 2019 dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Firenze, che hanno presentato il bilancio dell’attività dello scorso anno. In totale, sono stati recuperati beni d’arte di provenienza illecita per un valore di 6 milioni e 500mila euro, tra cui il dipinto del 19esimo secolo. L’opera è stata sequestrata a febbraio. Il bene, individuato in una casa d’aste di Prato, era stato rubato il 30 marzo 2006 a Crespina, in provincia di Pisa, da un privato. Il dipinto è stato sequestrato dopo una serie di accertamenti su cataloghi online. Il mandante a vendere, un 67enne fiorentino, è stato denunciato per ricettazione.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*