Processo Astori: domani la perizia per stabilire le cause del decesso

Si terranno domani a Torino le operazioni peritali, rinviate a causa dell’emergenza Coronavirus, disposte dal gup Angelo Antonio Pezzuti per stabilire le cause della morte del capitano della Fiorentina, Davide Astori. Il procedimento penale, che si sta celebrando col rito abbreviato a Firenze, è quello nei confronti del professor Giorgio Galanti, medico pratese imputato per omicidio colposo. Le operazioni si svolgeranno presso lo studio del consulente nominato dal tribunale, il medico legale Gianluca Bruno. Con lui il tribunale ha nominato anche il professor Fiorenzo Gaita, cardiologo. Saranno presenti anche il professor Domenico Corrado e il professor Carlo Moreschi, nominati dalla Procura, il professor Vittorio Fineschi e il professor Gianfranco Sinagra, nominati per l’imputato dall’avvocato. Sigfrido Fenyes, il professor Francesco Fedele  e il professor Antonio Oliva, nominati per la parte civile, la moglie di Astori Francesca Fioretti e la piccola Vittoria Astori, dall’avvocato Alessio Mazzoli. L’udienza per la discussione della perizia è stata fissata per il primo ottobre 2020.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*