Domani a Villa Guicciardini tutto esaurito per l’ultimo appuntamento del Festival delle Colline

Tra Sudamerica e Italia, radici e contemporaneità: un sound raffinato e coinvolgente, jazzy e ballabile che i Sinedades portano domani a Villa Guicciardini di Cantagallo (ore 21,30), ultimo appuntamento del Festival delle Colline 2020.
I biglietti, gratuiti con prenotazione obbligatoria, sono andati esauriti in una manciata d’ore. Ricordiamo che è possibile iscriversi alla lista d’attesa. Chi ha il biglietto, ma rinuncia, è caldamente invitato di rimetterlo a disposizione. Si possono compiere entrambe le operazioni attraverso la app Dice, scaricabile da Google Play e dall’app store di Apple.
Sinedades è lo strepitoso progetto di Erika Boschi – cantante italiana – e Agustin Cornejo – chitarrista argentino – sospeso tra world music e MPB (Musica Popolare Brasiliana), Europa e Sudamerica, pop e tradizione. Al Festival di Colline si presenta in versione allargata, con Gianni Apicella alla batteria e Matteo Scarpettini alle percussioni.
In primo piano l’album “Para Mi Potnia”: dieci brani in lingua spagnola, da tramonto sul mare o in campagna, essenziali e profondi allo stesso tempo. Una freschissima combinazione tra ritmi latini, folk anglosassone e un jazz dell’anima che mette la tecnica al servizio dello spirito. Testi che invocano la natura, il mare, l’amore, la fantasia, il sogno, l’approfittare del tempo, il viaggio, la scoperta del proprio mondo interiore.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*