Villa Medicea di Poggio a Caiano, riapertura entro la prossima settimana. La soddisfazione del sindaco Puggelli

“Ci è stato comunicato poche ore fa dalla direzione regionale dei Musei della Toscana, direzione che fa capo per l’appunto al Ministero dei Beni Culturali, che entro la prossima settimana la Villa Medicea riaprirà”. Così il sindaco di Poggio a Caiano, Francesco Puggelli, in merito alla notizia dell’imminente riapertura del sito mediceo. Nei giorni scorsi il primo cittadino aveva scritto una lettera al ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini e al ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, affinché si adoperassero per la riapertura della villa patrimonio mondiale Unesco.
“Sappiamo bene che i cancelli della Villa sono rimasti chiusi finora non tanto per mancanza di impegno o volontà da parte della direzione regionale, che ringrazio, bensì perché la gestione dei beni culturali è a dir poco complicata. I motivi sono i più disparati: tecnici, sindacali e di dimensioni. Insomma un apparato burocratico veramente “complesso” da mettere in moto – aggiunge il sindaco – Adesso che la riapertura si avvicina, colgo l’occasione per ribattere su una cosa che come Amministrazione ci sta molto a cuore: così come abbiamo già fatto nella lettera indirizzata ai ministri Franceschini e Boccia, chiediamo che la comunità locale sia coinvolta in modo permanente nella gestione, nella valorizzazione e nella promozione della Villa Medicea. A Poggio un cittadino su tre fa parte di un’associazione di volontariato – conclude il sindaco –  dal gruppo storico passando per la Pro Loco e considerando le tante associazioni di volontariato disposte a prendersi cura della “bellezza”, siamo pronti a scommettere che a parità di risorse impiegate sapremo mettere tutto l’entusiasmo e le competenze al servizio della nostra amata Villa”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*