Al tramonto, sulla terrazza della Villa del Palco, in dialogo con scrittori e poeti

La vista su Prato, il tramonto, il chiarore della luna e la terrazza sul giardino. Un mix di ingredienti che faranno da scenario a una serie di eventi di grande trasporto letterario in programma alla Villa del Palco. Non saranno le classiche presentazioni di libri, ma serate di dialoghi con scrittori e poeti per nutrire corpo e spirito.

Il primo incontro si terrà giovedì 6 agosto. Massimiliano Bardotti, poeta e attore, e Gregorio Iacopini, studente di filosofia e amante della poesia, racconteranno l’atmosfera e la nascita del loro libro «Il colore dei ciliegi da febbraio a maggio», pubblicato nel 2020.

Giovedì 20 agosto lo psicologo Simone Olianti parlerà del suo nuovo libro «Lo sguardo dell’altro. Per un’etica della cura e della compassione». Altruismo, compassione e cura sono le parole chiave di questa opera.

L’ultimo appuntamento, il 28 agosto (data ancora da confermare), vedrà protagonisti il monaco e antropologo Guidalberto Bormolini e Stefano Manera, medico chirurgo e volontario a Bergamo durante l’emergenza Covid, che apriranno un dialogo sulla morte, la solitudine, la nostra fragilità e la nostra relazione con la natura. Nodi, delicati argomenti emersi durante la pandemia e affrontati nel loro nuovo libro «Morire durante la pandemia. Nuove “normalità” e antiche incertezze».

Tutte le serate, a ingresso gratuito, si svolgeranno dalle 19,30 sulla terrazza di Villa del Palco. Alle 20,30 cena, su prenotazione, nel totale rispetto delle normative anticontagio.

Per informazioni e prenotazione: eventi@sanleonardoprato.it.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*