Al via Settembre Prato è Spettacolo Limited edition: dieci concerti in contesti «intimi»

Nonostante i limiti dell’emergenza sanitaria e l’annuncio del rinvio del festival Settembre Prato è Spettacolo al 2021, Fonderia Cultart ha deciso di proporre un programma di iniziative musicali pensate per contesti intimi, dove poter vivere una dimensione “live”.

Non ci saranno dunque eventi di piazza, come nella tradizione del festival ma progetti ricercati, particolari, intimi e diffusi su più spazi dal 3 al 13 Settembre 2020.
Fonderia Cultart ha prodotto questa Limited edition, con il contributo della Regione Toscana e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Prato e la collaborazione della Curia diocesana, Consorzio Santa Trinita, Officina Jungle, Playground del Serraglio, Freaky deaky.

“Abbiamo immaginato questa strana edizione del Festival come un’oasi. Contesti di socialità e di normalità, dove l’esperienza della musica dal vivo è al centro della nostra attenzione. L’oasi è un luogo del corpo ma anche della mente, è l’aspettativa nel deserto, uno spazio reale e immaginifico dove trovare ristoro dopo un faticoso cammino. Ma è anche un luogo non comune, prezioso nella sua unicità” così presenta l’edizione Francesco Fantauzzi, Direttore del festival.

La lineup è variegata, come da tradizione del festival, con la caratteristica che tutti i progetto sono speciali e molto particolari, costruiti su dimensioni ridotte e intime:

giovedì 3 settembre, chiostro di San Domenico London 69 performing The Beatles: Roberto Dellera (Afterhours)/ Andrea Pesce (Tiromancino) / Roberto Angelini (Niccolò Fabi / Propaganda Orchestra) / Lino Gitto (The Winstons) / Sebastiano Forte / Rachele Bastreghi (Baustelle) / Federico Poggipollini (Ligabue)

venerdì 4 settembre, chiostro di San Domenico Mauro Ermanno Giovanardi / Mirco Miriani / Marco Carusino in Ho visto anche Faber Volare

sabato 5 settembre, Officina Giovani – Galeffi + Fabrizio Ganugi

domenica 6 settembre, Officina Giovani – Perturbazione

lunedì 7 settembre, Playground del Serraglio – Scarda + Floridi

mercoledì 9 settembre, Playground del Serraglio – Any Other

giovedì 10 settembre, chiostro di San Domenico – Remo Anzovino

venerdì 11 settembre, chiostro di San Domenico – Giovanni Caccamo + Giulia Mazzoni

sabato 12 settembre, chiostro di San Domenico – Davide Toffolo

domenica 13 settembre, villa Guicciardini (Usella) – Joe Bastianich

Tutti i concerti in programma si svolgono in location con posti limitati in cui la prevendita è consigliata. I biglietti (da 10 a 15 euro) sono disponibili nel circuito Ticketone da martedì 4 agosto.
Infoline: 3381015732 / facebook

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*