Maltempo, donna caduta nell’Ombrone salvata dai vigili del fuoco. Allagamenti nella notte FOTO

L’ondata di maltempo che dalla serata di ieri, sabato 29 agosto, si è abbattuta su Prato, con forti piogge e vento, ha costretto i vigili del fuoco agli straordinari. Numerosi gli interventi eseguiti nel corso della notte e nelle prime ore del mattino.

Poco dopo le 8, una squadra del comando provinciale dei pompieri, con l’ausilio di personale specializzato nel soccorso acquatico, è intervenuta per il salvataggio di una donna finita nell’Ombrone, in viale Unione Europea all’altezza del Ponte delle Cicogne. Caduta nel tentativo di recuperare il proprio cane, la donna è stata recuperata e messa in salvo, insieme all’animale, dai vigili del fuoco.

Tre le squadre dei pompieri impegnate per chiamate legate al maltempo. Rami pericolanti e danni da acqua le richieste più frequenti, oltre ad un ascensore rimasto fermo per un blackout ed un principio di incendio di un impianto elettrico.

A causa delle forti precipitazioni – rende noto la Protezione civile – si sono avuti dei disservizi elettrici che hanno comportato la disattivazione delle pompe sommerse di alcune abitazioni site nella zona di Coiano. La conseguenza è stato il parziale allagamento di alcuni garage e cantine seminterrate.

Il sottopasso dell’Ospedale lungo il Viale Nam Dhin è stato chiuso al traffico per circa 1 ora, sempre a causa della momentanea inattività delle pompe.

Anche il sistema fognario ha risentito della considerevole quantità di acqua che, in breve tempo, è precipitata a Prato; la zona maggiormente colpita è stata quella di San Paolo dove, dalle 2.30 alle 3.30 tutte le strade del quartiere hanno fatto registrare la presenza di alcuni centimetri di acqua sulla sede viaria.

Aggiornamenti sull’andamento della situazione sul sito della Protezione civile.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*